Antonio Vangelli


Roma 1917 – 2004Vangelli nasce a Roma da genitori romagnoli. Figlio d’arte, il padre pittore e la madre musicista, dopo gli studi classici inizia a dipingere intorno al 1935, con l’insegnamento del padre Emidio e del fratello Pier Gabriele, scultore.Dagli anni ’50 è stato un animatore appassionato e affascinante della scena artistica romana. Ha vissuto e lavorato nella sua casa di Trastevere; tra il 1950 e il 1955 ha viaggiato per l’Europa, soggiornando a dipingendo in Belgio, Danimarca e Francia (Biarritz è uno dei temi pittorici rimasto dai viaggi di questi anni). L’amicizia e il sodalizio artistico con Il Gianicolo e la Famiglia Fulli risale alla fine degli anni ’70 (la prima mostra personale a Perugia è del 1976): dal 1979 al 2004 Vangelli trascorre lunghi periodi di vacanza e di lavoro a casa Fulli, a Perugia.

Opere in Esposizione